CUNNILINGUS: L’ARTE E LA PASSIONE

Anche se molti uomini credono di essere favolosi nel praticare cunnilingus con la propria partner, non si è mai troppo esperti o troppo bravi nel praticare sesso orale.

Le tue abilità nel sesso orale hanno sempre margini di miglioramento. Ci sono troppe persone che non riescono a localizzare un clitoride, e questo può essere un ostacolo nel portare il loro partner all’orgasmo. Ecco perché imparare, conoscere ed esser preparato è sempre la strada più sicura per il successo.

Gran parte delle donne ha bisogno della stimolazione del clitoride per raggiungere l’orgasmo, e così accade che uno dei modi più semplici per ottenere quella stimolazione sia con il sesso orale. Il sesso orale ed il rapporto non sono scindibili l’uno dall’ altro, bensì parte integrante per un rapporto erotico di alto livello.

Ecco alcuni suggerimenti per il cunnilingus che ogni uomo (o donna) dovrebbe tenere sotto controllo. La vita è troppo breve per un sesso orale mediocre 😊

Prova diverse tecniche

A persone diverse piacciono tecniche diverse di sesso orale. Alcune donne adorano farsi leccare le labbra, mentre altre preferiscono che il loro partner si concentri principalmente sul clitoride. Molte donne provano piacere quando si usano le dita e la lingua allo stesso tempo, mentre per alcune ciò può essere semplicemente troppo. Se sei con una nuova partner, prova diverse tecniche per capire cosa gli piace.

Puoi provare a fare dei cerchi in senso orario o antiorario intorno al cappuccio clitorideo per iniziare. Se il suo corpo risponde positivamente, continua altrimenti prova qualcos’altro. Puoi muovere ad esempio la lingua su e giù, da un lato all’altro o in un movimento a otto. Il clitoride non è l’unica area che puoi esplorare con la lingua, ma ha il maggior numero di sensori erotici ed è il centro dell’azione.

La regola numero uno per un ottimo sesso orale è la coerenza. Ciò che piace a una donna, può non piacere ad un’altra. Ogni singolo corpo è diverso e ama cose diverse. Quindi quando senti che il suo corpo si accende alle tue pratiche continua con ancora più passione.

Presta attenzione

Presta attenzione ai suoi gemiti e ai suoi movimenti. Se emette gemiti e spinge i fianchi contro il tuo viso, sei sulla strada giusta. Questa semplice capacità di prestare attenzione, può portare la tua donna a considerarti indispensabile come donatore di sesso orale.

Chiedile cosa vuole

Se sei confuso e insicuro di ciò che vuole e non lo capisci dalle sue reazioni, chiediglielo in modo stuzzicante. Una cosa che ha funzionato con una donna potrebbe non funzionare con un’altra. La vulva è unica come un fiocco di neve e non ce ne sono due uguali. Le piace la stimolazione interna mentre riceve sesso orale? Le piace farsi leccare le labbra? La sua apertura vaginale è particolarmente sensibile? Essere in grado di comunicare con il tuo partner è estremamente importante. Apprezzerà il fatto che ti interessi a scoprire cosa le procura piacere.

Usa il cappuccio del clitoride

Il cappuccio clitorideo è il lembo che protegge il clitoride esterno, proprio come il prepuzio fa per un pene non circonciso. Per molte donne, la stimolazione diretta del clitoride può essere troppo intensa, soprattutto all’inizio del sesso orale. Il cappuccio clitorideo è tuo amico! Invece di tirarlo su per accedere al clitoride, stimola il suo clitoride sopra il cappuccio. Ciò fornirà la giusta quantità di piacere senza causare disagio. Una volta che è sufficientemente eccitata, puoi provare a toccare direttamente il clitoride. Un altro trucco? Prova a respirarle sul clitoride prima di entrare in contatto con la lingua. Ciò suscita attesa al meraviglioso primo contatto con la tua lingua.

Prova la stimolazione del punto G.

Se le piace la stimolazione interna durante il sesso orale, stimola simultaneamente il suo clitoride e il punto G. Il punto G non solo un “punto” è più un’ “area”. È l’area che circonda la spugna uretrale. Quando stimolato, stai accedendo alla radice del clitoride, la parte che non puoi vedere esternamente.

Per trovare il punto G, inserire due dita nel canale vaginale e agganciarle verso l’ombelico, dietro la regione dell’osso pubico. Fai un movimento di cavallo a dondolo con le dita. Puoi premere intorno all’area, offrendo una stimolazione basata sulla pressione o muovere le dita con un movimento circolare e radicato.

Non dimenticare di prestare attenzione. La stimolazione del punto G non è necessariamente così stimolante per tutte le donne. Sperimentare è fantastico, ma sii disposto ad apprendere e ad affinare le tue abilità con ogni nuovo partner.

Non aver paura dei giocattoli

I giocattoli sono un’aggiunta eccellente al sesso orale. Sono divertenti, non minacciosi. Prendili in considerazione. Puoi usare un vibratore il sul suo clitoride esterno mentre stimoli il suo punto G. Chiedile come le piace usare i giocattoli sessuali, se li usa. Se preferisce usarli da sè, guarda come manovra il giocattolo. Ci sono così tanti giocattoli, le possibilità sono infinite.

Una volta che inizi, non fermarti fino a quando non vuole cambiare posizione o finché non ha un orgasmo, e se te lo permette, tieni i fianchi in posizione e portala a un secondo orgasmo ripartendo delicatamente.

Incoraggiala a rilassarsi e prendersi il suo tempo. Tante donne hanno paura di “impiegare troppo tempo” a raggiungere l’orgasmo. Dille quanto è sexy e quanto ti diverti a darle piacere e che per te è molto eccitante.

Resta laggiù per tutto il tempo necessario. La pazienza è sexy.

Lascia un commento