QUANTI ORGASMI DIVERSI PUO’ AVERE UNA DONNA?

Freud è stato tra i primi a dividere l’orgasmo delle donne in diverse categorie, ma non è stato l’ultimo. Alcuni ritengono che un orgasmo sia un #orgasmo, e che ci sono solo modi diversi per ottenerlo. Altri, invece, ritengono che ci siano diversi tipi di orgasmi e che siano vissuti in modo diverso.
La ricercatrice sessuale Betty Dodson è per molti versi la maggior “esperta dell’orgasmo”. Dodson definisce tutti gli orgasmi come orgasmi del #clitoride e insegna alle donne diversi modi per stimolarlo. Sappiamo però che l’orgasmo clitorideo e vaginale sono collegati, semplicemente perché i due organi sono fisicamente collegati. Una #stimolazione, ad esempio, del punto G o di altre parti della #vagina, fornisce anche una stimolazione del clitoride. Questo è dovuto al fatto che il clitoride è diviso in due diramazioni, che si estendono per 9-15 cm lungo ciascun lato della vagina. Quello che spesso chiamiamo clitoride è in realtà solo la testa del clitoride. L’orgasmo vaginale è in realtà un orgasmo clitorideo e le donne che non riescono ad averlo, hanno, molto probabilmente, solo bisogno della stimolazione della punta del clitoride. Dodson ha identificato 7 orgasmi diversi, tutti clitoridei, ma con diversi modi in cui puoi raggiungerli.

Orgasmo combinato – Molte persone hanno già sperimentato un orgasmo combinato durante il rapporto. Ad esempio, se combini gli stimoli clitoridi con la penetrazione vaginale, puoi ottenere un orgasmo combinato.

Orgasmo seriale – Molte Le donne possono avere più orgasmi di fila, non c’è davvero limite al numero di orgasmi che si possono avere di seguito.

Orgasmo di tensione – è un orgasmo innescato dalla tensione nella regione addominale. I piccoli muscoli pelvici sono collegati al clitoride e queste tensioni nella regione addominale forniscono quindi stimoli clitoridei.

Orgasmo di pressione – Quando raggiungi l’orgasmo strofinando un oggetto contro i genitali, come un piumone, un cuscino o … un sedile di bicicletta.

Orgasmo rilassante – Ottenuto da un profondo rilassamento durante la stimolazione sessuale.

Orgasmo fantasioso – Alcune donne possono raggiungere l’orgasmo nel sonno, grazie all’immaginazione o ai feticismi.

Orgasmo del punto G – Orgasmo ottenuto stimolando il punto g, che si trova nella parete anteriore della vagina.

Quest’ultimo orgasmo è per notorietà il più ambito. Forse perchè non è sempre facile trovare il punto G, il che lo rende un po’ più eccitante. Lo “squirting” ha spesso luogo appunto stimulando il punto G.

Ma anche se esplorare modi diversi per raggiungere l’orgasmo può essere sia eccitante che educativo, non è certamente di aiuto pensare continuamente “ora devo venire oppure “ora devo ottenere quel tipo di orgasmo”. Piuttosto cerca di goderti il momento, lascia andare le fantasie e immergiti nel tuo inconscio. La nostra sessualità risiede nell’inconscio che dà spazio alle emozioni ed alla sensualità. Tutto il conscio deve essere sottomesso in modo che l’inconscio possa fare il suo lavoro……. il corpo sa e può, se gli è permesso.

Raccontaci le tue esperienze e condividi le tue conoscenze per arricchire le conoscenze di altre donne e uomini.

Lascia un commento